Spesso stress, ritmi frenetici e ansia possono influenzare le nostre abitudini alimentari. Corriamo da una parte all’altra dedicando poco tempo all’alimentazione e sbocconcellando senza attenzione quello che ci capita sotto mano. Eppure proprio l’alimentazione potrebbe salvarsi dalle nostre ansie e regalarci quel riposo mentale che tanto agogniamo.

Ecco un esempio di una dieta anti stress

Non saltare mai i pasti e cercate di consumarli facendoli durare almeno 30 minuti l’uno. Effettuare una colazione abbondante evitando magari il caffè. Evitate di aumentare il consumo di zuccheri magari mangiando tra un pasto e l’altro cioccolatini e caramelle, meglio un frutto o un po’ di verdura e insalata. Ricordate che i dolci alzano il livello di serotonina, rendendoci meno tristi, tuttavia ciò aumenta anche il peso e alla lunga lo stress.

Mangiate cibi ricchi di carboidrati complessi a lento assorbimento come pane integrale, farro, cereali e grano saraceno. Consumate ogni giorno almeno 5 porzioni di frutta e verdura, ma anche olio di oliva extravergine e pesce. Non abusate di carne, latticini, insaccati e grassi in generale. A proposito di carne: è vero che come si legge aumenta l’aggressività quindi limitatene il consumo a una o due volte a settimana. Infine prendete integratori a base di magnesio per ammorbidire l’umore, oppure assumetelo per via naturale attraverso il consumo di cereali integrali, fiocchi d’avena, frutta secca, soia, cacao.


it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi