Un camice da sarta bianca che arriva fino alle ginocchia, maniche arrotolate ai gomiti, scarpe da ginnastica.
Così ci accoglie Haleh Sadeghi nel suo Atelier di Alta Moda di Melzo, in provincia di Milano.
Come ci spiega, quella che indossa è la sua tenuta di lavoro perché sta completando alcuni modelli che gli sono stati ordinati da una cliente. Con un sorriso, ci fa strada verso il suo tavolo di lavoro e ci mostra una serie di disegni e schizzi che evidenziano tutte le potenzialità della sua arte.
Attorno a noi, su tutte le parete, centinaia di disegni realizzati da Haleh: modelli colorati e articolati concepiti per donne diverse. Sintomo delle diverse anime che convivono in Haleh nonché di una vita ricca di esperienze e complessa. Del resto per capirlo basta guardare il suo sguardo. Occhi di un blu quasi irreale e profondo che narrano storie di terre lontane e ricche di fascino, le stesse che hanno dato i natali ad Haleh. Come lei stessa ci racconta, infatti, è di origine iraniana. Appassionata di arte e di moda, ha scelto di venire a vivere nel nostro paese per proseguire i suoi studi e conoscere quella che definisce la patria dell’arte.

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e oggi è lei che insegna a persone più o meno della sua età, come si fa a cucire e a realizzare concretamente le idee che si hanno nella propria testa. Perché Haleh è una stilista di talento, con una profonda conoscenza delle mode e dei costumi della tradizione italiana e internazionale, e non ultimo un’esperta di storia dell’arte. Qualità che ben presto hanno reso le competenze di Haleh molto richieste tanto da spingerla a intraprendere un percorso imprenditoriale importante e puntare tutto sulle proprie capacità. E’ infatti imminente l’apertura ufficiale al pubblico dell’Atelier in cui siamo stati accolti in quel di Melzo, nel milanese. Una piazza importante per la moda come importanti sono le aspettative di Haleh, perché, come ci racconta, i suoi abiti non saranno per tutti.

 

aleh

Haleh puoi spiegarci meglio questo concetto?

Certo. Prima di tutto devi capire che realizzare abiti su misura, tagliati sulle esigenze e sulle richieste di un committente richiede molto lavoro e anni di studio. Una preparazione non indifferente che deve essere abbinata a doti come sensibilità e creatività. Non basta solo capire quello che il cliente si aspetta ma anche ciò che meglio si adatta al suo stile anche se in alcuni casi il rischio è quello di entrare in contrasto col suo modo di vedersi. Mi spiego meglio: La maggior parte degli uomini e delle donne sta bene con abiti dal taglio classico, del resto si tratta di uno stile che va bene per molteplici appuntamenti e può essere indossato in molte location diverse, da quelle istituzionali alle più intime. Il mio scopo però è andare aldilà di questo: leggere nell’anima di chi ho davanti e creare uno stile unico per lui o lei. Abiti che siano il “suo” stile e che facciano tendenza. Per questo dico che i miei modelli non sono per tutti: sono per chi vuole essere unico.

 

Cos’è la moda per Haleh Sadeghi?

Mi aspettavo questa domanda, ma la mia risposta forse ti deluderà. Non ho mai amato dare delle definizioni a concetti particolari e complessi come questo. Lascio che siano le mie mani e il mio lavoro a parlare.
La situazione economica non è proprio delle migliori per aprire lanciarsi in una nuova impresa imprenditoriale come la tua, cosa ti ha spinto a intraprendere questa strada?

(Per un istante il suo sguardo sembra guardare lontano, poi sorride e risponde tutta d’un fiato)
Non mi interessa avere la sicurezza economica quando sarò vecchia, voglio essere felice adesso e per farlo devo seguire il mio istinto e nutrire le mie passioni. Non voglio rimpianti in tal senso: se un domani qualcuno dovesse chiedermi se ho vissuto come volevo, voglio poter rispondere di sì.

Ma oggi in un mondo in cui la produzione di massa permea la quasi totalità dell’offerta, ha senso aprire un’attività come la tua?

Forse ti stupirò ma penso proprio di sì, o quanto meno è quello in cui credo fortemente. Sono contro l’eccessiva mercificazione e la produzione in serie i cui risvolti pratici sono spesso sfruttamento e bassa qualità. E poi come ho detto prima, lavoro per chi vuole sentirsi unica e questo necessaramente passa attraverso un contatto diretto con la cliente che desidera interfacciarsi con l’artista.
Ultima domanda e poi ti lasciamo al tuo lavoro, puoi ricordarci quando ci sarà l’inaugurazione del tuo Atelier?

Certamente! L’inaugurazione si terrà venerdì 11 novembre dalle ore 17: alle ore 21:00 a Melzo in via Toscanini 9/a. Naturalmente tu sei invitato e anche tutti i lettori di vivibene.org

 

Ringraziamo Haleh per la sua disponibilità e per l’invito. Concludiamo dando qualche informazione per chì desiderasse visitare l’Atelier, prendere contatti con la stilista e magari sapere qualcosa di più sul suo lavoro e sulla cerimonia di inaugurazione.

 

Atelier Haleh Sadeghi
Via Toscanini 9/a – Melzo (Mi)

E-mail: Sadeghi.haleh@gmail.com
Tel. 339.8680009
Pagina Istituzionale Fb: atelierhalehsadeghi
Pagina Inaugurazione Fb: Inaugurazione Atelier Haleh Sadeghi
Pagina Instagram

 

 


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi