Quest’anno avremo una Pasqua “bassa” come si dice in gergo, proprio perché verrà festeggiata il 27 marzo. Si dice “Pasqua bassa” o “Pasqua alta” a seconda se questa verrà festeggiata negli ultimi giorni di marzo oppure verso la metà di aprile. Il giorno di Pasqua, infatti, viene fissato per la domenica seguente il primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera. Di conseguenza ogni anno questa festività cambia data e, di certo, se sarà una Pasqua “alta” vorrà dire che saremo già in aprile, buon mese per fare un bel viaggetto a prescindere dalla durata, se invece avremo una Pasqua “bassa”, come quest’anno, di certo non ci faremo condizionare! Anche se il budget che avete a disposizione non sarà molto fornito, ricordate che potete comunque usare uno dei famosi codici sconto; se avete già in mente un luogo per il quale dovete prendere l’aereo, allora potrete usare un codice promozionale EasyJet, ad esempio, che vi permetterà di prendere l’aereo risparmiando.

Eccovi qualche suggerimento su dove trascorrere le vacanze di Pasqua che può accontentare più o meno tutti.

Pasqua in Italia
Se optate per l’Italia una possibilità è un soggiorno presso una delle pittoresche masserie pugliesi circondate da una grande tranquillità. Visitate in alternativa gli antichi borghi, come quello di Grazzano Badoglio (AT) in Piemonte oppure quello di Bagnoregio nel Lazio, dove alloggerete in agriturismo e in b&b. Se invece amate il mare perché non recarvi su un’isola come Pantelleria? Qui troverete case con i muri a secco in pietra lavica, coste battute dal vento e ottima enogastronomia locale.

Una vacanza nei paesi caldi
Capetown è la metropoli cosmopolita sudafricana che vi sorprenderà per le sue coloratissime case e la gastronomia della centralissima Waterfront dove assaggiare un raffinato cioccolato locale. Una passeggiata a Church street vi porterà ad ammirare l’artigianato locale o acquistare un souvenir al mercato di Greenmarket Square. Per un panorama sulla città fate un giro sulla cabinovia del Table Mountain Cable Car. Altra meta incantevole è Cartagena con il suo festival nella prima decade di marzo.

Partire per gli Stati Uniti
Le tappe USA sono almeno 2: la prima a New York dove, oltre alla Statua della Libertà, ad accogliervi ci saranno le strade popolose di Manhattan da visitare a piedi e poi Ground Zero, Central Park, Brooklin, il Queens col Central Museum e gli innumerevoli viali dove fare una romantica passeggiata.
A 1300 km da New York c’è Miami con un’ atmosfera esotica, i suoi cocktail sulla spiaggia, il divertimento e il cibo che saranno gli ingredienti di una vacanza pasquale da ricordare.

Pasqua sulla neve
Per gli avventurieri e amanti dello sport vi consigliamo la Groenlandia che dal 6 all’11 marzo ospiterà gli Arctic Winter Games. Passeggiate in ciaspole, sci di fondo e natura saranno il “leit motiv”.

Una vacanza verso una meta inusuale
Il Giappone è quanto di più poetico si possa scegliere per una vacanza a Pasqua. Ogni anno a Nara si svolge un festival buddhista, il più antico del mondo, nel tempio di Todai-ji. Non potete mancare di visitare Kioto e Osaka e, subito dopo Pasqua, potreste assistere alla fioritura dei ciliegi.

Pasqua e le tradizioni
A Siviglia potrete assistere ai riti della Semana Santa (20-27 Marzo), tra le processioni più sentite e intense della Spagna.

Mete low Cost
Vi consigliamo il Quebec in Canada, Ho Chi Minh City in Vietnam tra street food e natura, Timor Leste in Indonesia per un soggiorno sulle palafitte della spiaggia di Jaco.


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi