Ci sono storie che si scrivono da sé. Altre a cui è necessario dare una cura particolare perché vadano dove devono. Altre, infine, che ti prendono per mano e, per quanto ci si impegni nello stare con i piedi per terra, partono per la tangente, girando dietro la coda dell’occhio, in quel mondo in cui nulla è scontato, in cui nulla è come credi.
“Mondo bizzarro” parla proprio di questo. Sono quindici racconti che partono dal quotidiano e sfociano nel fantastico. Quindici storie che fingono il ragazzo di spidypizza e che invece sono premi Nobel per la fisica. Quindici storie diverse che più non potrebbero essere, per lunghezza e per tematica, per tono e per ambientazione, ma unite a un’unica caratteristica: la bizzarria.

Mettete quindi la vostra maglietta di Superman preferita, portatevi i vostri popcorn al formaggio e una bibitona gigante, che sta per iniziare il viaggio verso la terra promessa. Nessuna fatica, nessuno sbattimento: pensiamo noi anche alla colonna sonora!


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi