A Milano Marittima oltre al divertimento, alle strutture ricettive di ottima qualità e alla possibilità di trascorrere una vacanza all’insegna del relax, c’è molto di più. Le spiagge non sono solo bellissime per gli occhi ma sono anche piene di servizi e comfort perfetti per ogni famiglia, piuttosto che un gruppo di amici o una coppia di sposini. Così come eccezionale è la natura, ricca di aree verdi e zone green significative per il territorio. L’imbarazzo della scelta è dettato dal territorio che da sempre è riconosciuto come uno dei più vincenti per trascorrere l’estate, motivo per cui i turisti, qui, provengono da ogni parte del mondo.

Le spiagge attrezzate di Milano Marittima

Le spiagge della zona sono conosciute fin dagli anni ’60 grazie ai numerosi film girati proprio sulla costa di Milano Marittima, hanno una particolarità che non tutte le zone balneari d’Italia propongono. Ebbene sono double face: da una parte vi sono moltissimi giovani, le location sono alla moda e non è raro incontrare qualche vip visto lo standard con cui viene proposta la comodità; dall’altra parte invece c’è la pineta, quella stupenda immersa nel verde, quella dove ci si sente in montagna all’aria aperta ma in realtà si è a due passi dal mare. In entrambe le zone qui spesso gli stabilimenti vengono chiamati “bagni”.

Tra i servizi spiccano in modo lampante i campi da beach volley o da ping pong, le aree relax e benessere, per non parlare degli animatori. Questi coinvolgono i più piccoli facendoli divertire e permettendo ai genitori di trascorrere del tempo di qualità non dovendosi preoccupare eccessivamente, ma coinvolgono anche i grandi stessi, dopotutto non si smette mai di essere bambini, soprattutto di fronte al cospetto del mare e delle spiagge di Milano Marittima, che si riconoscono anche per la sabbia sempre morbida e pulita. Ottima anche la ristorazione: si possono gustare cibi freschi ma anche piatti più elaborati, i gestori solitamente sono molto gentili, basta chiedere loro se non si trova qualcosa nel menù (assolutamente da provare i “cassoni”). Qualche nome rilevante tra i tanti: Paparazzi Beach, Bicio Papao, Papeete Beach, Bagno Holiday Village, Bagno del Pino e Bagno Club Milano, oltre ovviamente a molte spiagge libere.
Alcune delle spiaggie più famose, sono collegate
agli hotel, come ad esempio la Peperittima Beach Club dell’Hotel Majestic di Milano Marittima. Di alberghi sulla spiaggia e ne sono di vari tipi, per famiglie e per i più giovani, per questo d’estate le spiagge sono ancora più frequentate. Queste strutture sono confortevoli e spesso dotate di ottimi ristoranti.

La natura di Milano Marittima tra saline, pineta e farfalle

La famosa pineta di Milano Marittima si dice che sia famosa proprio perché, in tempi più lontani, vantava ben 700 ettari di terra. Oggi si sono notevolmente dimezzati ma questo non ne va a toccare assolutamente il carattere eccezionale. Qui si può vedere dappertutto, in qualsiasi angolo ci si giri, il pino, sia marittimo che quello da pinoli. Stesso discorso avviene per il parco naturale. Sia per questo che per la pineta, meravigliose sono le iniziative. Dalle lunghissime passeggiate (in cui è consigliabile portare un’abbondante scorta di acqua), ai percorsi botanici, le aree adibite per i pranzetti e i pic-nic poi sono stupende. Si trovano proprio sotto i conosciuti pini che regalano ombra e venticello, l’ideale per un ristoro primaverile/estivo. Da non dimenticare anche i più piccoli: con una visita alla vecchia fattoria potranno guardare e in alcuni casi toccare gli animali tipici dell’allevamento (capre, cavalli, mucche, asinelli etc).

Stupende poi le Saline di Cervia, che prendono il loro nome proprio dal sale e, come ci tengono a specificare i cittadini, viene anche chiamato “oro bianco” visto che in passato serviva come prezioso alleato per conservare gli alimenti. Vista la sua importanza è piuttosto significativo il Museo del Sale, ma non mancano anche percorsi esterni tra l’altro perfetti per chi pratica il birdwatching. Qui si offrono diverse possibilità per entrare nella storia del territorio, per esempio le escursioni in barca che vengono effettuate in diversi momenti della giornata (meravigliose quelle al tramonto o di notte, anche se in questo caso vista la durata media di due ore e mezzo circa, non si consiglia di far salire a bordo i bambini troppo piccoli).

La ciliegina sulla torta la merita la casa delle farfalle, impossibile non vederla. Si trova proprio all’interno della pineta dove in un’area precisa, viene riproposto l’habitat tropicale che dà vita non solo a moltissime farfalle che svolazzano libere, ma anche alla vegetazione che contraddistingue i luoghi dove si vanno a posare. Sembrerà a chiunque di trovarsi a volte in Asia o a volte in America. In aree geografiche così lontane che si riuniscono insieme per proporre farfalle, coleotteri, bruchi, banani, ficus e altre moltissime varietà di vegetazione, per far sì che la natura di Milano Marittima sia sempre uno spettacolo continuo.


www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi