Di Rocco Ingria & Rosy Alai

C’è sempre molta confusione e pareri contrastanti quando bisogna scegliere la forma della nostra arcata sopraccigliare. E non sempre quello che resta dopo un lungo periodo di depilazione ci può aiutare a creare la forma esatta per il nostro viso.
Aver seguito le esasperazioni delle mode, senza aver tenuto conto della struttura morfologica, può aver avuto un risultato controproducente, poichè le sopracciglia hanno una crescita molto lenta e irregolare e, in casi estremi, non ricrescono per niente. Ma, per fortuna, c’è il trucco che rappresenta un ottimo rimedio ed alleato sia per modificare una forma esistente non perfetta, sia per ricostruire una parziale o totale assenza dell’arco sopraccigliare.
Prima di affrontare il tema della correzione e conoscere i prodotti utili per lo svolgimento, andiamo a capire cosa sono le sopracciglia e qual è la loro funzione.
Sono la cornice dello sguardo e del viso e sono un elemento essenziale anche nella costruzione del make up. In realtà, anche se per noi oggi sono individuate unicamente come uno strumento di bellezza e seduzione, soprattutto femminile, non dimentichiamo che esse hanno l’importante funzione di far defluire i liquidi, come il sudore e la pioggia, ai lati del viso, proteggendo i nostri occhi, e che hanno un ciclo vitale continuo: cadono e ricrescono ogni 4 mesi. Controllate dalle nostre espressioni, i circa 250 peli per sopracciglia, si muovono in modo diverso a seconda delle emozioni che proviamo – stupore, gioia, paura – posizionandosi in maniera asimmetrica sul nostro volto e rappresentano la pecurialità per cui gli altri ci riconoscono, tanto che una recente ricerca americana è arrivata alla conclusione che sono più importanti degli occhi, die quali, in effetti , determinano lo sguardo.

meagan_fox_thumb_bite

Come disegnare la forma esatta

Il cruccio di molte donne è proprio quello di non saper depilare e delineare l’arcata sopraccigliare in maniera corretta, con il conseguente rischio di creare antiestetici effetti.
Il consiglio è sempre quello di affidarsi a truccatori e professionisti del settore in grado di fare un ottimo lavoro. Ma se il fai da te è il metodo prescelto, vediamo come procedere al meglio:

a)prendete ad es. una matita e appoggiate uno dei due estremi in corrispondenza di uno dei due lati del naso. L’altra estremità della matita deve passare e toccare l’angolo interno dell’occhio, sopra il quale avremo la radice, ovvero l’inizio del sopracciglio.
b) lasciate la matita appoggiata al lato del naso e spostate l’altra estremità affinchè passi attraverso la metà dell’occhio: otterremo il punto dovrebbe posizionarsi la curva dell’ipotetica “ala”.
c) la matita rimane ferma sempre sul lato del naso prescelto, ma la punta passa attraverso l’angolo esterno dell’occhio, sopra il quale avremo la fine del sopracciglio(coda).
In questa maniera avremo ottenuto dei punti guida da seguire, ma la cosa veramente importante è
modellare le sopracciglia depilandole in modo da creare una progressiva riduzione dello spessore, dalla base sino alla coda.

Angelina-Jolie-the-famous-American-actress-01-768x1366

La matita per sopracciglia è il cosmetico più adatto, insieme agli ombretti ed un pennello tagliato in diagonale, per disegnarle. Con quest’ultima tecnica l’effetto sarà più morbido e naturale.
Se utilizzate la matita, dopo averla appuntita, riempite gli spazi vuoti con dei piccoli tratti di lunghezza irregolare, simili ai peli veri.
Le matite hanno una texture più dura, rispetto a quelle per gli occhi e per le labbra, permettendovi così di non calcare troppo e di rendere la correzione più duratura durante l’arco della giornata.
La correzione, per quanto riguarda la forma, ha lo scopo di delineare e alzare l’arco sopraccigliare, senza alterare troppo la forma naturale.
Ricordate che rappresentano un elemento di caratterizzazione del viso e rappresentano la vostra personalità, basta pensare a tutte le celebrities che ne hanno fatto il loro punto di distinzione, talvolta stravolgendole completamente, altre volte enfatizzandone l’aspetto, creando così negli anni passati delle vere e proprie mode al riguardo.

natalie_portman_actress

Ma come sono cambiate negli anni?

La trasformazione che hanno subito attraverso le mode e le icone del momento, hanno reso le sopracciglia estremamente volubili e diverse nelle epoche, fino ad arrivare ad oggi: non si vuole più un “esempio- modello” per tutte le donne, ma la forma ha trovato, finalmente, la sua individualità.
Ed anche quando la sopracciglia non corrisponde ai parametri basati sulla valutazione dei volumi del viso e alle diverse regole e misurazioni che ormai conosciamo, scegliete sempre la forma che più vi piace, quella che si sposa meglio con il vostro total look e con la vostra personalità.
E così, facendo un tuffo nel passato, dall’espressione triste e malinconica delle dive degli anni Venti, a quella famosa ad “ala di gabbiano” di Marilyn ( Monroe) negli anni Cinquanta , da quella completamente rasata di Mina negli anni Settanta, a quelle denominata alla “selvaggia” negli anni Ottanta, simbolo di quella ragazza sconosciuta di Detroit, oggi conosciuta come Madonna, possiamo capire l’importanza delle sopracciglia, della loro forma nella totalità della bellezza di ogni singola donna e del suo sguardo magnetico.

frida-kahlo

Contatti
Ph: 0695225879
Web: www.scuoladitrucco.net
Mail: info@scuoladitrucco.net
Per i corsi della scuola di trucco Ro&RO leggere anche qui


it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi