Negli ultimi giorni ho sentito parlare delle bacche di Goji nei posti più strani: in treno, in palestra, in coda alla posta, sembra che tutti le conoscano ma nessuno voglia condividere con il mondo questa scoperta. Quindi lo farò io, dato che le sto consumando da qualche settimana!

Innanzitutto è importante sapere che il Goji è un arbusto che cresce in Mongolia e appartiene alla famiglia delle solanacee: se siete allergici a questi cibi (melanzane, pomodori, etc) purtroppo non potete sfruttare queste deliziose bacche, ma questa è l’unica controindicazione alla loro assunzione.

Il sapore è leggero e gradevole, gli effetti quasi miracolosi: queste minuscole bacche, essiccate, vengono consigliate per mantenere il forma l’organismo, ma servono anche come integratori naturali per chi deve tenere sotto controllo il peso, per i vegani, o per chi semplicemente vuole aggiungere alla propria dieta una quantità importante di vitamine C ed E, anti ossidanti naturali.

Si conservano a lungo e possono essere mangiate anche dai bambini; per acquistarle chiedete pure in erboristeria, ormai si trovano senza problemi quasi ovunque.


it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi