Grande successo per la quinta edizione di Lazio Wave in quel di Frosinone.
Del resto che si trattasse di un evento destinato a entrare nella storia del capoluogio ciociaro era largamente prevedibile visto il pattern di ospiti pronti a esibirsi.
Da Violetta Zironi all’intramontabile Gino Paoli, sino a Hevia passando per Morgan, Marlene Kuntz e Mannarino.
Patrocinato dal Comune di Frosinone il Festival si sta tenendo proprio in questi giorni (dal 25 giugno al 4 luglio) nella bella Villa Comunale: uno spazio verde che sicuramente saprà stupire i tanti visitatori “di fuori” che visiteranno la città per la prima volta proprio per seguire l’evento.
Tra i diversi artisti che si sono esibiti, abbiamo avuto la fortuna di seguire il concerto di Gino Paoli che come sempre ha saputo regalare emozioni.
Sarà per lo scenario che come detto è sicuramente affascinante, per le stelle che rischiaravano la serata, per le sedie “educate” a disposizione degli spettatori, oltre che per i toccanti pezzi magistralmente eseguiti dal cantante dal baffo d’oro, ma noi della redazione non siamo proprio riusciti a trattenere qualche lacrima in più di un momento dell’esibizione.
Il pubblico, d’altra parte, ha saputo regalare all’interpretazione del cantante quel “calore” in più che le ha donato i tratti dell’unicità.
Un calore, si badi bene, molto diverso da quello delle classiche temperature estive.
Invogliati a partecipare dallo stesso Paoli cantando i brani più famosi del suo repertorio, gli spettatori hanno unito con passione la loro voce a quella del cantautore, e lungamente nella notte hanno riecheggiato versi ormai entrati nell’immaginario collettivo della nostra cultura.
E l’effetto è risultato grandioso e struggente al contempo, a testimonianza che a volte per godere appieno delle occasioni che la vita ci offre basta solo un pò di convivialità in più e la voglia di tornare ragazzini intonando a squarciagola le canzoni che hanno allietato la nostra infazia e accompagnato la nostra crescita. Che hanno dato un senso alle nostre estati e resi indimenticabili i nostri baci.

Non resta che prepararsi ai prossimi eventi del Festival: Morgan stasera, Marlene Kuntz domani (3 luglio) e Alessandro Mannarino il 4 luglio e poi aspettare con la stessa trepidazione il ritorno di una delle manifestazioni musicali più spettacolari del Centro Italia.

Per maggiori informazioni:
www.laziowave.it


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi