L’antica scienza del massaggio indiano venne descritta nel poema epico Ramayana da Valmiki, il primo poeta della lingua sanscrita. È parte integrante della cultura indiana e ne troviamo delle raffigurazioni nei templi, nei calendari e nelle illustrazioni dei libri spirituali. Il massaggio agisce sia a livello fisico che a livello mentale: a livello fisico sostiene tutti i sistemi del corpo (immunitario, respiratorio, nervoso, endocrino, circolatorio, muscolare, scheletrico, digestivo e linfatico); a livello mentale facilita il rilassamento della mente, questo è particolarmente vero quando si ha un buon sentimento verso la persona che fa il massaggio. In genere il massaggio favorisce il processo di autoguarigione del corpo. Il massaggio inoltre contribuisce a fermare il vagare della mente e a creare un rilassamento perfetto. Oggi sappiamo che il massaggio fa aumentare la produzione di globuli bianchi, potenziando il sistema immunitario, inoltre favorisce l’eliminazione delle tossine ed è un ottimo “esercizio” per il sistema nervoso. Il massaggio si eseguirà nelle posizioni supina e prona e si effettuerà su tutto il corpo, dalla punta dei piedi fino ai capelli, con l’utilizzo di un olio da massaggio specifico.

Benefici: le manipolazioni fisiche del massaggio agiscono su diversi fronti per contrastare gli effetti negativi dello stress in funzione anche preventiva, rendendo il fisico e la psiche più forti e resistenti. L’effetto detossinante è comune ad ogni tipo di trattamento e oltre alle scorie fisiche, chi riceve questo trattamento potrà liberarsi più facilmente anche dalle scorie mentali. La manovre profonde ed energizzanti su tutto il corpo donano un senso di appagamento e vitalità, rinforzando il sistema immunitario.
Più tradizionalmente gli antichi testi ayurvedici citano i “Dodici benefici del massaggio”:

1- Jarahar ( = allontanare la vecchiaia)
2- Shram Har ( = eliminare la stanchezza e il senso di fatica)
3- Vatahar ( = eliminare il dosha Vata in eccesso)
4- Drishti Prasad Kar ( = migliorare la vista)
5- Pushti Kar ( = aumentare la resistenza fisica)
6- Ayus Kar ( = dare lunga vita) 7- Swapna Kar ( = favorire il sonno)
8- Twak Dhridh Kar ( = rinforzare la pelle)
9- Klesh Sahatwa ( = potenziare la reazione delle malattie)
10- Abhighat Sahattwa ( = accelerare la guarigione delle ferite)
11- Kapha-Vata Nirodhak ( = proteggere dagli squilibri di Kapha e Vata)
12- Mrija Varn Bal Prad ( = migliorare il colore e la resistenza della pelle)

A cura di Fabio Meardi


it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi