L’Ippodromo delle Capannelle è da oggi il palcoscenico del delirio di un gruppo di psicopatici e chirurghi senza scrupoli pronti a terrorizzare il pubblico: “Delirio” è infatti il nuovo inquietante spettacolo firmato Circo degli Orrori, ambientato nell’ex manicomio criminale di Waltham, nel Massachusetts, alla fine del 1930, ricreato nella capitale per l’occasione.

Tra malati che vagano nei corridoi angusti lamentandosi nell’ombra e medici ed infermiere che si trasformano in torturatori capaci di distruggere il cervello delirante dei pazienti lo show è assicurato; in questo mondo di terrore non esistono regole, lo ore scorrono lente tra le urla di assassini e psicopatici in attesa della loro ultima punizione: la sedia elettrica.

A concept image of an eerie corridor in a prison at night showing jail cells dimly illuminated by various ominous lights

A concept image of an eerie corridor in a prison at night showing jail cells dimly illuminated by various ominous lights

Il Circo degli Orrori non smette di stupire, con uno show che rappresenta il punto di incontro tra cabaret, circo acrobatico e teatro; quaranta artisti di fama internazionale intratterranno il pubblico per due ore di divertimento e terrore allo stato puro, in un’atmosfera unica davvero suggestiva.

Lo spettacolo si ispira a tanti “pazzi” del cinema, dal cannibale Hannibal Lecter al Jack Torrance di “Shining”; da sempre la figura del folle fa parte dell’immaginario del terrore, ed il Circo degli Orrori ha saputo ancora una volta spettacolarizzarla grazie alla presenza di acrobati e atleti.

“Delirio” debutterà questa sera alle ore 21, gli spettacoli proseguiranno fino al 22 Novembre; il Venerdì lo show è previsto per le ore 22:00, il Sabato avrà luogo due volte, alle 19:00 e alle 22:00, lo stesso vale per la Domenica ed il Lunedì, ma gli orari sono differenti, in quanto il primo spettacolo inizierà alle 18:00 ed il secondo alle 21:00.

white mental hospital padded room empty with copy space

white mental hospital padded room empty with copy space


it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi