Domenica 12 luglio, dalle 17 in poi, al BAUBEACH® di Maccarese scendono in spiaggia i migliori ristoratori vegan della Capitale a rappresentare la propria scelta. Un’iniziativa che si sposa perfettamente con la filosofia del “cruently free” sostenuta dalla prima e unica spiaggia d’Italia per cani liberi e felici ad avere un Ristoro vegan al 100%.

Così infatti proclama il Manifesto Veg del BAUBEACH®:
•    desideriamo con tutto il nostro cuore, con la mente e con l’esperienza di una vita piena dell’energia positiva del vivere-vegan un mondo in cui lo sfruttamento e la sofferenza animale venga bandita;
•    vogliamo nutrirci nel modo più sano possibile e questo non può essere garantito ingerendo prodotti frutto della sofferenza animale e della produzione intensiva;
•    non accettiamo la mancanza di eticità di un mercato che si fonda sulla assenza del rispetto delle altre specie viventi, sulla mistificazione, che crea la malattia provvedendo poi a produrre la sua cura: per questo chiediamo consapevolezza;
•    crediamo fortemente che ognuno abbia il dovere e il diritto di fare la sua parte per interrompere questa folle corsa verso l’annientamento delle più essenziali regole di tutela naturale, perché la vita degli animali di domani sia degna di questo nome;
•    la scelta Vegan è una scelta di gran gusto e ci induce a riflettere di più sulla nostra salute, suggerendoci una modalità di vita attenta, consapevole, intelligente.

La scelta vegan deve essere fatta in consapevolezza e conoscenza e per questo è utile avere un referente che possa indirizzare nell’utilizzo degli alimenti necessari per vivere in piena energia e benessere. In tale ambito, all’interno del pomeriggio Vegan organizzato in spiaggia, Maria Victoria Tuan, naturopata ed esperta di Alimentazione Naturale, illustrerà un percorso all’interno dei sapori e degli ingredienti proposti da alcuni tra i più prestigiosi ristoratori di Roma e Provincia, tra i pionieri di questa innovativa scelta nutrizionale: Le Bistrot dal 1987, La Bio Maison, La Capra Campa Bistrot, I sapori di Liila, Animo basico e Podere Capanne, porteranno ognuno le proprie specialità, per degustazioni gratuite e guidate. Ci saranno inoltre anche un micro corso di cucina vegana e un mini aperivegan per i cani curato da “Energia e Materia”.

Presenti associazioni a carattere animalista con tavoli informativi e di sostegno alle attività che le stesse portano avanti, trovando in Baubeach® un utile punto di diffusione e visibilità.

Come disse il filosofo Feuerbach “Noi siamo quello che mangiamo”. Ciò che ingeriamo sviluppa ogni cellula del nostro corpo influenzando non solamente la nostra salute fisica ma anche il nostro modo di pensare. Recenti esperimenti hanno dimostrato che alcuni tipi di cibi influenzano direttamente il lavoro del cervello agendo sui neuro trasmettitori chimici che comportano differenti funzioni mentali e psichiche: come memoria, sonno, coordinamento motorio, dolore, depressione, capacità di apprendimento ed anche la nostra percezione della realtà. Mangiare cibo ricco di lecitina (contenuta nella soia) per esempio può aumentare il potere mnemonico. Una ricerca ha indicato che anche sintomi di schizofrenia, iperattività ed altri disordini mentali possono essere alleviati con una terapia basata su un’adeguata dieta correttiva. La scelta di alimenti vegetali permette di immagazzinare al nostro interno tutta l’energia solare che essi immagazzinano. Solo i ”cibi vivi” ci possono fornire l’energia vitale intatta rendendoci esseri sani pieni di vitalità. (dal sito www.isaporidiliila.it)

 BAUBEACH Via Praia a Mare snc – Maccarese (RM)
www.baubeach.net

 


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi