Le immagini che potete ammirare in questi scatti riprendono palesemente quella celebre di “American Beauty”, il celebre film del 1999 scritto da Alan Ball e diretto da Sam Mendes.

In questo caso il set nasce per gioco, avendolo già io realizzato nel 2010.

Ero in casa con Alessandra (la modella) e abbiamo deciso di fare qualcosa di colorato, magari a sfondo rosso. Ho quindi pensato di riprovare “American beauty”, ma non nel mio studio, proprio li, in casa!! (Una sfida vera e propria)

Invece di ricorrere all’ausilio di una MuA professionista come nel set di 3 anni fa, abbiamo deciso di replicare sia il make-up che la coreografia floreale (di sfondo e sul corpo ) in maniera totalmente autonoma. Inoltre anziché usare il mio studio spazioso e i flash da studio, ho deciso di realizzarlo interamente nel soggiorno di casa, che togliendo lo spazio occupato dai mobili, resta uno spazio utile di 12 mq circa. Per fare questo ho impiegato i miei illuminatoti lupolux, leggeri e versatili che permettono di regolare la luce spot/flood, direttamente attraverso la loro lente fresnel, e che ingombrano decisamente meno dei flash accessoristi.

FFF_3956 BACK COMPOSIT

Quindi mentre Ale si truccava (ormai esperta data l’esperienza sul set), io mi sono occupato dello sfondo: un drappo di seta rossa con sopra il contenuto di 12 sacchetti di petali di stoffa e le rose, di cui alcune lasciate integre e altre disgregate per avere parte dei petali reali.

Poi ho applicato del mastice per pelle (quello usato per attaccare le protesi di plastica per trucco cinematografico) facendo il disegno di base sul corpo di Alessandra su cui applicare poi il tema floreale che attraversa e copre il corpo con una diagonale (Come nel film).

Quindi impostato lo schema luce sono salito su una scala ed ho scattato dall’alto.

150 scatti “buoni” tra cui sceglierne solo pochissimi.

Questo è il primo e unico di questo primo mood

Foto, set, testo: Francesco Francia – Fotografo di Moda
Model: Alessandra Li Gotti
Illuminatori: Lupolux
WWW.FRANCESCOFRANCIA.it


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi