La foresta pluviale, le spiagge magnifiche e le maestose scogliere rendono le isole Hawai‘i perfette per i viaggiatori che amano lo sport e la vita all’aria aperta.

Ecco 5 attività che renderanno ancora più indimenticabile la vostra vacanza, dal cavalcare le onde in uno dei punti più belli delle Hawai‘i fino a fare paddle boarding al tramonto:

Surfing:

Le isole Hawai‘i sono la patria del surf, nato qui come uno sport riservato esclusivamente ai reali, e per questo motivo spesso definito come “sport dei re”. Oggi il surf è diventato una passione mondiale. Non sarà forse il modo migliore per ammirare le immacolate spiagge delle isole ma è sicuramente il modo migliore per rigenerarsi con una scarica d’adrenalina. Su ognuna delle 6 isole dell’arcipelago professionisti e principianti potranno prendere lezioni dai migliori maestri. Per i principianti la famosa Waikīkī Beach (isola di O‘ahu) rimane uno dei migliori posti dell’intero arcipelago per imparare a “prendere un’onda”. Mentre si aspetta l’onda perfetta non bisogna perdere la concentrazione…. Distraetevi quindi dalla vista delle tartarughe che nuotano nelle basse acque vicino alla spiaggia.

Golf:

I veri golf addicted affollano le isole Hawai‘i da tantissimi anni grazie ai tantissimi campi da golf che hanno un favoloso panorama di tutto l’arcipelago a fare da sfondo.

Le isole Hawai‘i sono conosciute come “Capitale del golf” e moltissimi corsi permettono ai giocatori di godersi le spettacolari viste turchesi del Pacifico, la lava che scende dal vulcano di Kīlauea e la foresta pluviale. Si potranno scoprire tesori nascosti andando sulla costa di Kohala o nei campi da golf del Waikōloa Beach Resort.

Gli appassionati di golf non possono perdersi la bellezza di Lāna‘i, piccola isola che vanta 2 dei più prestigiosi campi da golf: Kō‘ele Golf Course, attualmente in ristrutturazione e il Mānele Golf Course.

Il secondo, per esempio, ha tre buche costruite sulla cima di Hulopo‘e Bay e il campo che si estende su centinaia di chilometri di affioramenti di lava naturali creando gole a strapiombo sull’oceano e alberi che diventano ostacoli naturali per la partita di golf.
OGG-gallery-900x400-09
Bicicletta:

Sull’arcipelago ci sono percorsi in abbondanza per tutti i visitatori che rispondono alle loro abilità e ai loro interessi; sia che si voglia visitare l’arcipelago in tranquillità sia che si amino i giri tranquilli o le pedalate faticose immersi nella foresta pluviale oppure sulle cime delle scogliere. Maui offre tantissimi percorsi da fare in bicicletta così come tanti punti per i ciclisti più avidi. I turisti potranno noleggiare una bicicletta da loro hotel e partire con l’apposita mappa in cui sono segnati tutti i  percorsi da fare in bici sull’isola che possono essere prenotati anche dall’hotel.
I turisti che non possono fare a meno delle gare, nemmeno in vacanza, potranno cimentarsi nella East Maui Loop: un percorso di 185 chilometri che attraversa la foresta pluviale da est Maui, i ranch nella zona di Haleakalā e le piccole città come Haiku, Hana, Kipahula e Kula. Questo percorso include il passaggio a Hana Highway, inserita nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici. Il percorso si snoderà tra strade tortuose e salite incredibili.

Escursioni:
Sicuramente alle isole Hawai‘i non mancano le escursioni con un magnifico panorama iniziando dalla giungla, passando attraverso gli altissimi alberi per finire con un arrampicata fino ai crateri dei vulcano!

Uno dei migliori modi per conoscere la bellezza e i panorami delle isole sono sicuramente le gite nella ricca natura delle isole e ci sono dei punti davvero spettacolari da cui osservare tutto il paesaggio come ad esempio ‘Awa‘apuhi Trail sull’isola di Kaua‘i. Potrebbero volerci dalle 3 alle 5 ore per concludere tutto il percorso, dipende dal livello di allenamento e dal numero di pause “panoramiche” che si fanno durante l’escursione. Non mancheranno sicuramente viste spettacolari, trekking immersi nella fitta giungla e labirinti fatti da pianti e fiori.
japanese-girls-hawaii-paddleboarding-own-dt
Paddle Boarding:
Le Hawai‘i sono fra i posti migliori al mondo per fare paddle boarding, il che non sorprende vista l’abbondanza di spiagge incontaminate, l’oceano turchese e le scogliere sullo sfondo.
L’evento da non perdere si svolge ogni anno a luglio ed è il Moloka‘i2O‘ahu Paddleboard World Championships. Professionisti di questo sport si riuniscono da tutto il mondo per partecipare a questa competizione muovendosi tra Ka‘iwi Channel Moloka‘i e O‘ahu combattendo contro il vento lungo tutto il percorso. La gara inizia alle 7.30 del mattino e, solitamente, i vincitori tagliano il traguardo in 4 ore a cui segue un party in puro stile hawaiiano. www.molokai2oahu.com

Per maggiori informazioni sulle Hawai‘i: www.gohawaii.com/UK


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi