Nella via verso la spiritualità si incontrano varie tipologie di dinamiche,a volte buone a volte non proprio. Nei testi sapienziali induisti viene riportato un paragrafo che intente dare una via al ricercatore spirituale. Questa via è composta da “26 VIRTU” o qualità che il ricercatore spirituale dovrebbe fare sue.

Esse sono:

1)MISERICORDIOSO
2)CHE NON GENERA OSTILITA
3)VERITIERO
4)EQUANIME
5)PRIVO DI DIFETTI
6)MAGNANIMO
7)MITE-GENTILE
8)PURO-PULITO
9)SENZA POSSEDIMENTI MATERIALI
10)CHE FA IL BENE DI TUTTI
11)SERENO-PACIFICO
12)LA FEDE… L’UNICO RIFUGIO
13)PRIVO DI BRAMOSIA
14)INDIFFERENTE ALLE ACQUISIZIONI MATERIALI
15)FISSO-STABILE
16)VINCITORE DEI DIFETTI
17)MODERATO-MISURATO NEL CONSUMO
18)SOBRIO
19)RISPETTOSO
20)SENZA FALSO PRESTIGIO
21)PROFONDO
22)COMPASSIONEVOLE
23)AMICHEVOLE
24)SAPIENTE
25)ESPERTO
26)SILENZIOSO

Questi 26 passi portano uno ad uno ad una attenta e quanto mai profonda riflessione sul senso della vita,ma sopra ogni cosa c’è da riflettere quanto possano essere attuali testi e paragrafi scritti e datati con oltre 5000 anni di storia passata.

NAMASTE, NAMASKARA. FABIO ANGELONI.


www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

A proposito dell'autore

Scrivi